40 comuni insieme per il distretto “Molise Orientale”

1886
CONDIVIDIAMO IL MOLISE AFFINCHE ESISTA

È nato ufficialmente, con la firma del decreto da parte del Ministro Dario Franceschini, il distretto turistico “Molise Orientale”. Un progetto che raccoglie 40 comuni molisani che hanno aderito al consorzio finalizzato alla promozione e valorizzazione del territorio per finalità turistiche. I comuni che ne fanno parte sono: Acquaviva Collecroce, Bonefro, Campomarino, Casacalenda, Castelbottaccio, Castelmauro, Civitacampomarano, Colletorto, Gambatesa, Guardialfiera, Guglionesi, Larino, Lupara, Macchia Valfortore, Mafalda, Montecilfone, Montefalcone del Sannio, Montelongo, Montemitro, Montenero di Bisaccia, Montorio nei Frentani, Morrone del Sannio, Palata, Petacciato, Portocannone, Provvidenti, Ripabottoni, Roccavivara, Rotello, Salcito, Santa Croce di Magliano, San Felice del Molise, San Giacomo degli Schiavoni, San Giuliano di Puglia, San Martino in Pensilis, Sant’Elia a Pianisi, Tavenna, Termoli, Trivento e Ururi.
Un insieme di comuni che, date le loro specificità e caratteristiche naturali, culturali e paesaggistiche, permette di proporre un’offerta turistica variegata e in cui si conciliano: mare, montagna, collina, tour enogastronomici, riserve naturali, scavi archeologici. Al consorzio sono chiamati a partecipare anche soggetti pubblici, privati e imprese, il tutto unito sotto un unico marchio che sia riconoscibile e veicolabile affinché si possa parlare di Molise e turismo in modo univoco.
Leggi il comunicato della Regione Molise cliccando qui