ALMAtese per AMAtrice, speleologi in azione

Anche dalla speleologia del Molise il sostegno alle popolazioni dell’Italia centrale colpite dal terremoto

304
ALMAtese per AMAtrice, speleologi in azione

“ALMAtese per AMAtrice” è lo slogan ideato dall’Associazione Speleologi Molisani per la sindaco-amatricegiornata dello scorso 25 settembre durante la quale, in occasione dell’annuale manifestazione “Speleokids day, piccoli speleologi crescono…” è stata organizzata anche una raccolta di fondi per il sostegno alle popolazioni dell’Italia centrale colpite dal sisma del 24 agosto 2016.L’evento ha avuto il patrocinio del Parco Regionale del Matese, del Comune di S. Gregorio Matese e dell’Avis Protezione Civile Campobasso.

Alla riuscita della giornata, svolta all’insegna degli sport outdoor, ha collaborato il Gruppo Speleologico del Matese, le guide AIGAE del Molise Martusciello e Corona e le associazioni Molise Avventura di Bojano, MEMO cantieri culturali, ARDEA di Piedimonte Matese, l’Associazione Micologica del Matese di S. Angelo d’Alife, il WWF Molise, l’ASD 2 passi nel Molise, il Gruppo MateseNostrum, gli Associati Malatesta, l’Associazione Sportiva Movimenti e l’APT Matese.

speleologiOltre alla straordinaria escursione speleologica nella Grotta di Campo Braca, nelle viscere del Matese, alla quale hanno preso parte più di cento bambini ed una trentina di genitori, tutti i partecipanti hanno potuto mettersi alla prova anche con altre attività come il trekking, il nordic walking, la micologia, la mountain bike, le osservazioni naturalistiche, il laboratorio di archeologia, la canoa e tante altre ancora.

Alla manifestazione, che ha avuto anche il sostegno di molte aziende molisane come Del Giudice, Pasta Colavita, Cicchelli Caffè, Macelleria da Sasà e Barbara di Campobasso, la Cartoleria Biferno di Bojano, il Panificio Rosa Maria Vittoria di Cercepiccola, Alta Quota di Isernia, Arti Grafiche La Regione e LabGraf3d di Piedimonte Matese, hanno partecipato quasi trecento persone.

Gli Speleologi Molisani hanno accompagnato grandi e piccini nelle grotte per far sentire loro, fino in fondo, la vera ALMA del Matese…compresa quella della solidarietà.