SAN SALVO, A LEGAMBIENTE L’OASI COSTIERA

132
COMUNE DI SAN SALVO E LEGAMBIENTE, INSIEME PER IL TERRITORIO

Il Comune di San Salvo ha affidato a Legambiente la gestione, per due anni, del Biotopo costiero e del Giardino Botanico Mediterraneo. L’obiettivo comune ad entrambi i soggetti in campo é quello di proteggere e valorizzare l’ecosistema marino e terrestre presente lungo questo tratto di costa e portare avanti un progetto di educazione ambientale che renda consapevoli sia i cittadini che i turisti delle specificità del territorio. Un’oasi in cui salvaguardare l’ecosistema dunale e le specificità degli habitat di macchia mediterranea, con le sue varietà floreali e piante officinali, e la presenza anche di testuggini di terra e lacustri. Soddisfazione per l’iniziativa é stata espressa dal Sindaco del Comune di San Salvo, Tiziana Magnacca, che sottolinea l’obiettivo di promozione del turismo e della biodiversità, e dal Presidente di Legambiente Abruzzo Giuseppe Di Marco.
San Salvo si é così dotato di uno spazio aperto e fruibile a tutti e per tutti i giorni della settimana, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, dove oltre all’educazione ambientale, l’accoglienza e la promozione turistica sarà possibile partecipare a escursioni culturali e naturaliste. Il Giardino è accessibile con visite guidate nei giorni di venerdì, sabato e domenica.
Per informazioni e prenotazioni 340.5408320.

Per saperne di più clicca qui