Comune di Isernia, dal 1 giugno raccolta “porta a porta” anche nelle borgate

130
raccolta differenziata

È stato pubblicato, sul sito web del Comune di Isernia, l’avviso per l’inizio la “raccolta porta a porta” dei rifiuti indifferenziati nelle borgate, che avverrà a decorrere dal prossimo 1° giugno. Attualmente, infatti, nelle contrade cittadine il conferimento dei rifiuti avviene nelle cosiddette “batterie di prossimità”.

«La modifica che il Comune intende apportare nelle borgate – ha dichiarato l’assessore all’ambiente Domenico Chiacchiari – riguarda l’eliminazione del contenitore dell’indifferenziata e la contemporanea consegna, a circa duemila utenze domestiche e non domestiche, di mastelli con sistema di chiusura antirandagismo, estendendo così la raccolta porta-a-porta anche alle aree periferiche della città. Il servizio – ha aggiunto l’assessore – sarà effettuato suddividendo il territorio extraurbano in quattro macro zone».

Per consentire la distribuzione dei mastelli, è stato istituito un apposito ufficio al piano terra della sede dell’Area Tecnica comunale (in piazzale Michelangelo, ex scuola Ignazio Silone), in cui tutti i contribuenti delle borgate dovranno recarsi.

Gli orari di apertura sono:

  • lunedì e mercoledì, dalle ore 9 alle 12;
  • giovedì, dalle ore 15 alle 16,30.

Il numero di telefono è 0865.449700. Presso tale ufficio l’amministrazione comunale ha messo a disposizione anche le compostiere domestiche da giardino, con cui è possibile trasformare gli scarti organici (alimentari e/o vegetali) in terriccio fertilizzante.