Convitto Mario Pagano, Festa dell’ Albero. Il verde splende, i cuori si scaldano

321

Chissà se Giovanni Gentile, che al Convitto Mario Pagano di Campobasso ha insegnato, e che tra quel verde amava passeggiare, avrebbe apprezzato l’iniziativa…

albero2Sicuramente sì, perché la Festa dell’ Albero è festa della vita, è amore per la Madre Terra, è gioia di futuro ed è voglia di lasciare un segno indelebile per il domani.

L’hanno celebrata gli alunni nel giardino dell’istituto che ospita scuole primarie e secondarie, piantumando nuova vita (otto specie diverse di albero) con l’aiuto degli esperti dell’AIIG, l’Associazione Insegnanti di Geografia, l’instancabile professor Rocco Cirino in prima fila, alla presenza di insegnanti e genitori. Un momento bello, immortalato da tanti e significativo per i piccoli e anche per i grandi.