Earth Hour, 51 comuni molisani partecipano all’ora del buio lanciata dal WWF

75

Sabato 24 marzo alle 20:30 ora locale, gli skylines di tutto il mondo si vestiranno di buio per un’ora e milioni di persone celebreranno l’Earth Hour, evento mondiale del WWF che quest’anno vuole puntare sulla consapevolezza per un’azione in difesa della natura e dell’ambiente, messi a dura prova dal surriscaldamento globale.

earth hour 2Donatella Bianchi, Presidente del WWF Italia, ha dichiarato: “L’evento Earth Hour è nato per connettere tra loro città, comunità, aziende, singole persone, in nome del grande obiettivo di salvare il clima e salvare il Pianeta, riscoprendo la bellezza e l’efficacia di tanti gesti insieme”.

Earth Hour ha ricevuto la ‘Medaglia del Presidente dalla Repubblica’, il patrocinio della Presidenza del Senato della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’ANCI, che sta collaborando attivamente al successo dell’iniziativa con l’adesione di oltre 200 comuni. Per l’evento italiano main partner è Sofidel, azienda conosciuta in Italia soprattutto per il marchio Regina che supporta il WWF Italia per le  iniziative di sensibilizzazione e aderisce alla “ora di buio” con lo spegnimento delle insegne di tutti gli stabilimenti produttivi italiani.

In Molise hanno aderito all’evento 51 Comuni molisani (elencati di seguito in ordine alfabetico): Acquaviva d’Isernia, Baranello, Belmonte del Sannio, Bojano, Campochiaro, Campodipietra, Campomarino, Capracotta, Casalciprano, Castel San Vincenzo, Cercemaggiore, Cercepiccola, Civitacampomarano, Civitanova del Sannio,Conca Casale, Duronia, Frosolone, Gambatesa, Gildone, Guardiaregia, Isernia, Jelsi, Longano, Lupara, Macchiagodena, Mafalda, Matrice, Montagano, Montefalcone nel Sannio, Montenero di Bisaccia, Pescopennataro, Petrella Tifernina, Pettoranello del Molise, Pietracatella, Pietracupa, Pozzilli, Riccia, Ripabottoni, Ripalimosani, Roccasicura, Roccavivara, San Giuliano del Sannio, San Massimo, Sant’Angelo Limosano, Sant’Elena Sannita, Scapoli, Sepino, Tavenna, Tufara, Vastogirardi, Vinchiaturo.

Gli spegnimenti sono stati pubblicati sul sito del WWF Molise: e sono visibili anche sulla piattaforma nazionale del WWF Italia: oradellaterra.org/mappa-eventi/.