FIERA DELLE CIPOLLE, PIANTINE GRATIS. L’AVVISO

179

Nelle giornate del 28 e 29 giugno, in occasione della prossima edizione della fiera in onore dei santi Pietro e Paolo (fiera delle cipolle), il Comune di Isernia promuoverà, anche con la collaborazione della Proloco, una serie di iniziative tese a riaffermare la tipicità della cipolla locale e a intensificarne la coltivazione.
«Tale promozione – ha affermato l’assessore alle attività produttive, Roberto Di Baggio – è concepita soprattutto per arginare l’introduzione sul nostro mercato di prodotti non autoctoni provenienti da filiere prive di ogni controllo d’origine. Pertanto, – ha aggiunto – l’amministrazione comunale vuole estendere la base produttiva della cipolla isernina distribuendo gratuitamente piantine a coloro che ne facciano richiesta, con l’impegno di commercializzare il raccolto in occasione della fiera, utilizzando spazi riservati e concessi gratuitamente».
I destinatari sono i coltivatori non professionali (in preferenza disoccupati), e i rappresentanti di organizzazioni o associazioni (anche educative, didattiche, riabilitative e di inclusione sociale). Costoro sono invitati a presentare una manifestazione d’interesse, compilando il modulo scaricabile dal sito web comunale (www.comune.isernia.it), da presentare entro lunedì 23 febbraio. Il Comune soddisfarà le richieste nei limiti delle piantine disponibili e in ragione della superficie ortiva dei richiedenti.