Fondazione Anchise Onlus invita tutti al viaggio nel Molise che incanta

130
santuario castelpetroso

Il percorso è davvero incantevole, attraversa il Molise e lo scruta in angoli graziosi e suggestivi per farlo assaporare a giovani ed anziani. L’iniziativa è della Fondazione Anchise Onlus (di Colle d’Anchise, prov. Campobasso) per la prossima domenica, 14 ottobre 2018.

Si partirà da Colle D’Anchise alle 7.30 con una prima tappa a Bojano (ore 8) per raccogliere chi preferisce salire lì, e poi a Sant’Angelo in Grotte, splendido borgo in alto, sopra Santa Maria del Molise con la splendida grotta di S. Michele. Si proseguirà verso il borgo antico di Castelpetroso e Sessano del Molise, dove è prevista una sosta  per la colazione.

Agnone, la città d’arte altomolisana nota per la Pontificia Fonderia Marinelli (prevista la visita) e il suo borgo antico tutto da vedere. Il tempo della visita guidata e poi tutti a pranzo al ristorante.

Dopo pranzo il tour giungerà a Castel Del Giudice (Città delle novità) per vivere la 1^ Fiera della Mela. Si prosegue verso Castel San Vincenzo e ci si avvia per la strada del ritorno, con sosta al Santuario di Castelpetroso, con visita e possibilità di assistere alla S. Messa delle 18,30.

Un bel viaggio organizzato dalla Fondazione in jolly bus di Bernardo tour, con rientro previsto a Bojano per le 19.30. Tutte le spese sono a carico della Fondazione Anchise Onlus, i partecipanti dovranno contribuire per coerenza e solidarietà con un obolo minimo di 20 euro a persona.

“L’iniziativa è rivolta a tutti, giovani e meno giovani. E’ importante per le persone anziane condividere tempo e spazio con chi trasmette loro vitalità e ci auguriamo di avere con noi persone di ogni età”. Così Carmine Lucarelli, presidente della Fondazione con la quale cerca di realizzare iniziative di supporto alle fasce deboli, che aggiunge: “La gita, effettuata secondo il programma di attività della Fondazione Anchise, vuole cogliere occasioni di conoscenza dei luoghi più belli del nostro Molise che spesso vengono solo nominati ma poco conosciuti…Proprio come accade per la realtà di tanti anziani, spesso poco considerati. Gli anziani invece sono una risorsa per i giovani e i giovani sono la loro speranza. Queste iniziative mirano anche al recupero di valori importanti di convivenza e di condivisione per uno stile di vita migliore”.

Un viaggio davvero ricco con bella gente e voglia di star bene insieme. L’iniziativa è aperta a tutti: per prenotare chiamare il 335.10.53.738.

 (foto Fabio Pitisci)