Ride for Creation, pedalando per il cambiamento. Il progetto di Max e Francesco

r4c evid

R4CCome tutte le iniziative più belle anche questa è nata in sordina. Quasi per gioco, l’anno scorso, dall’entusiasmo di due giovani, Francesco Di Pietro e Massimiliano Muzio, uniti da un percorso comune nel progetto Policoro.

In realtà come persone, come cristiani, come cattolici e come animatori di comunità avevamo già ‘pedalato’ parecchio – spiega Massimiliano, di CampobassoMa volevamo continuare a farlo e questa volta non solo in senso figurato. Avevamo come il bisogno di tirare fuori e soprattutto condividere quanto vissuto sino ad allora insieme“.

Una pedalata da Sulmona ad Assisi è l’idea che in poco tempo progettano e realizzano. In autunno, a tappe programmate. Un’esperienza dai risvolti assolutamente inattesi a quanto pare. “È stato tanto faticoso quanto ristoratore, per il cuore e per la mente – racconta ancora Max – Gli incontri e le parole spese dagli altri per noi ci hanno fornito il carburante. E abbiamo capito che era l’inizio di un percorso più lungo“.

E’ stato a sua volta l’inizio di un processo generativo – aggiunge da parte sua Francesco, che è di SulmonaPorto con me le relazioni vissute e le bellezze dei territori. Come spesso mi accade è più quello che ho ricevuto che quello che sono riuscito a dare“.

MAX E F
Da sinistra Francesco e Massimiliano

R4C, Ride for Creation, è nato. Eccolo il laboratorio itinerante su due ruote, ispirato dai valori relazionali della reciprocità, della prossimità e della gratuità. Un viaggio lento per assaporare, respirare ed apprezzare come mai prima il dono di cui tutti dispongono. Il Creato, l’ambiente da tutelare, le anime che lo popolano.

Dopo l’esperienza di R4C 1.0 (Ride Sulmona – Assisi) si passa così al secondo Ride, R4C 2.0. Questa volta rotta verso Sud, da Matera a Santa Maria di Leuca. Periodo scelto (oggi in dubbio a causa dell’emergenza Covid-19) la seconda metà di maggio 2020.

Le basi ci sono, si cercano i fondi, si progetta, si concorre. E arriva il premio: il progetto presentato in occasione del bando “Idee in Movimento” del Movimento dei Lavoratori di Azione Cattolica viene votato online e vince!

Certo per noi vincere il premio è stato un segnale forte – aggiunge Massimiliano – Con i fondi ottenuti miglioreremo le attività di promozione, lanceremo alcune ‘incursioni generative’ nelle nostre regioni (Abruzzo e Molise) e faremo in modo che la pedalata da Matera a santa Maria di Leuca sia un grande evento. Percorreremo i territori raccontandone le criticità socio-ambientali e le bellezze materiali e immateriali, insieme alle comunità locali“.

L’intento non è da poco. Ride4Creation vuole pungolare le coscienze in tema di cura della Casa Comune, vuole attivare piccoli laboratori intergenerazionali di Economia Circolare e riuso creativo, unire momenti di condivisione e preghiera per il Creato. Piccoli grandi passi per cambiare l’atteggiamento generale nei confronti dell’ambiente, della vita stessa.

R4C per me è la realizzazione di un sogno e l’insieme di diverse passioni e interessi – conclude Francesco – Un progetto che unisce il mio amore per la bicicletta, la natura, lo sport all’aria aperta in generale con la volontà di apportare, seppur senza grandi pretese, un cambiamento positivo nella società cercando di sensibilizzare le persone ad un maggiore rispetto del Creato e dunque anche di se stessi. È un incubatore di idee e allo stesso tempo un generatore di processi“.

Come seguirli? Di persona oppure sulla pagina Facebook del progetto.