Rigenerare invece di gettare, perché? Le scelte che tutelano la nostra salute

La rigenerazione delle cartucce esauste e la certificazione di qualità, scelte aziendali coraggiose che difendono il benessere di tutti

34

La tutela dell’ambiente passa da mille attenzioni, da parte del singolo ma soprattutto da parte delle aziende. Uno dei settori coinvolti nel ciclo di conservazione del benessere della terra e quindi dell’uomo è quello del riciclo dei materiali nocivi: il corretto smaltimento delle scorie e dei prodotti esausti sta alla base di un comportamento salutare per tutti.

Si tratta di scelte costose, a volte anche molto per i produttori ed i commercianti che scelgono la via della tutela ambientale, ma il risultato è di gran peso sulla collettività ed è garanzia di serietà da parte dell’azienda stessa nei confronti del cittadino.

contenuto tonerMa come rassicurare il consumatore sul serio e corretto comportamento aziendale?

Ecco che entra in gioco il sistema di certificazione, una sorta di controllo a 360 gradi che arriva dall’esterno, da ditte specializzate ed autorizzate, che mette nero su bianco l’esito di una serie di verifiche su tutti i passaggi compiuti dall’azienda. E ne certifica la correttezza.

Nel settore della produzione e diffusione di toner per stampati e per fotocopiatrici, ad esempio, non tutti sanno che le cartucce esauste non possono essere gettate come qualunque rifiuto solido urbano e che la soluzione più sicura per la salute di tutti è la loro rigenerazione.

Toner Italia Ripalimosani rigenerazione nastri, cartucce laser e ink jetNel caso di Toner Italia, azienda leader del settore che ha affidato al sistema di certificazione ISO 14001 ogni garanzia, una buona parte del lavoro complessivo è orientata verso il corretto recupero dei consumabili.

Accanto dunque a sistemi di stampa sempre più avanzati si affianca dunque una continua a azione di recupero e riutilizzo del prodotto. Con un occhio costante all’informazione rivolta ai clienti sui rischi per la salute e le conseguenze ambientali di uno smaltimento sconsiderato.

La rigenerazione delle cartucce garantisce anche materiali sicuri per le stesse persone che ne fruiscono: sono infatti in circolazione ricambi che contengono materiali di cui non si conosce la provenienza e quindi occorre porre massima attenzione all’indicazione sui componenti degli inchiostri, segnalando qualsiasi dubbio alle forze dell’ordine.