SAN GIORGIO E LA GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO

196
SAN GIORGIO E LA GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO

Campobasso, San Giorgio e la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore: cultura, riflessione e religione che si sposano in una serie di momenti da non perdere. La Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore nota anche come Giornata del libro e delle rose, è un evento patrocinato dall’UNESCO per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright. Questa significativa ricorrenza, dal 1996 è prevista per il 23 aprile, data della morte di Miguel de Cervantes, William Shakespeare e di Inca Garcilaso de la Vega, e coincide con la festività di San Giorgio, patrono di Campobasso e di altri sei Comuni molisani. Per l’occasione la SIPBC ONLUS Molise ha organizzato, in collaborazione con il Comune di Campobasso, diversi appuntamenti culturali con protagonisti gli editori e tutti i Comuni del Molise che hanno San Giorgio come patrono: Petrella Tifernina, Mirabello Sannitico, Montecilfone, Tavenna, Chiauci e Scapoli. Ieri pomeriggio, nella sala consiliare del Comune di Campobasso, con la presidente della SIPBC Molise Isabella Astorri, il giornalista Antonio Ruggieri e il direttore della biblioteca Albino Vincenzo Lombardi si è introdotto il tema della Giornata mondiale del libro e si è parlato di una possibile legge regionale a sostegno dell’editoria libraria e del rapporto tra territorio e biblioteche. Oggi, alle 17,30, sarà la volta del responsabile delle attività culturali e museali dell’Unimol Giorgio Palmieri e dello storico e critico d’’arte Franco Valente, che discuteranno della lettura nell’attuale era digitale e delle famose “pietre parlanti” della chiesa di San Giorgio a Petrella. Domani 23 aprile, la giornata clou dedicata alle funzioni religiose: dopo la santa messa del pomeriggio che si terrà in cattedrale, lungo le principali strade della città sfilerà la processione del patrono di Campobasso e nella chiesa di San Giorgio, al rientro della statua del santo, ci sarà il gran finale per la Giornata del libro e delle rose, con un attesissimo concerto di musica sacra dei maestri A. Ferrantini e D. Di Ienno del conservatorio statale di Musica “L.Perosi”.

Locandina esterno

Locandina interno