Un pipistrello per amico, bat-box a scuola a San Giacomo degli Schiavoni

291
Un pipistrello per amico, bat-box a scuola a San Giacomo degli Schiavoni

Ma come un pipistrello per amico? Ma i pipistrelli non sono quelli che ti si attaccano ai capelli e succhiano il sangue delle persone?

Le dicerie sui pipistrelli sono tante e sono tutte in larghissima parte false. I pipistrelli sono animali evolutissimi e molto particolari, dalle caratteristiche affascinanti, come quella dell’individuazione delle prede tramite segnali ultrasonici (un po’ come i radar).

pipistrelliPer contribuire alla conservazione di questo straordinario gruppo animale, il Life Maestrale ha messo a punto un progetto per la diffusione delle bat-box, piccole casette di legno da utilizzare per offrire nuovi rifugi a questi efficienti predatori di zanzare.

Queste bat-box sono studiate per attrarre proprio i pipistrelli che frequentano gli ambienti urbanizzati e non.   Quando tali rifugi saranno colonizzati avremo per alleato un formidabile cacciatore di insetti.

Il progetto ha mosso i suoi primi passi da circa due anni, con una serie di incontri nelle scuole e passeggiate guidate in notturna, dal titolo “Un pipistrello per amico in tour“.

Le bat-box vengono installate nelle scuole che hanno aderito al progetto Life Maestrale.

Nella giornata di sabato 26 novembre i volontari di Ambiente Basso Molise si sono recati nella scuola elementare di San Giacomo degli Schiavoni per l’apposichirotterizione delle bat-box. Guidati dalle maestre Cirella, Del Re, Di Tella, Ricciuti, Verna ed il maestro Antonio Di Blasio, gli allievi della scuola hanno potuto assistere e partecipare attivamente alla messa in opera di diverse bat-box.

I giovani allievi hanno deciso di adottare le bat-box installate e saranno i custodi per i prossimi anni di queste piccole casette, con la speranza di rendere simpatico e popolare l’unico mammifero volante del pianeta, di vedere qualche zanzara in meno e sapendo di aver contribuito a rendere più sano l’ambiente.