VENAFRO, A FUOCO 30 ETTARI DI BOSCO

144
ENAFRO, A FUOCO 30 ETTARI DI BOSCO

Da circa tre giorni stanno bruciando i boschi della zona montuosa “Le Noci” nel comune di Venafro (IS). La zona è ricca di macchia mediterranea e di vegetazione spontanea, per fortuna lontana da centri abitati o strutture antropizzate.
Tre Squadre dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Isernia sono all’opera, senza sosta, congiuntamente alla Forestale e alle altre forze dell’Ordine presenti in zona sui vari fronti in cui si è suddiviso l’incendio.
Le operazioni di estinzione sono particolarmente complesse non per il “fuoco” ma per le “bombe” presenti in zona. Infatti la zona montuosa è sulla Linea Gustav dove ai tempi dell’ultima guerra mondiale le forze alleate hanno ampiamente bombardato con resti ancora presenti.
Nella sola giornata di ieri ci sono state due violenti esplosioni causate dalle temperature dell’incendio che hanno innestato gli ordigni bellici.
Per fronteggiare l’incendio sono all’opera i Canadair della Flotta dei Vigili del Fuoco, coordinati dal COAU (Centro Operativo Aereo Unificato), che da ieri a oggi hanno effettuato decine di lanci.
Stamani sono all’opera due Canadair che operano lanci senza sosta con una cadenza di circa 15 minuti, tempo tecnico per il rifornimento del mezzo.
Finora circa 30 gli ettari bruciati.