VERGOGNA!! Non una parola di più per descrivere questo scempio

301

Le ha segnalate l’amico Gigino D’Angelo, vicesindaco di Montefalcone nel Sannio sempre attento alle tematiche dell’ambiente, queste foto a dir poco vergognose di un post pasquetta in un’area pic nic a Nichelino, nei pressi di Torino. Immagini che suscitano un grande disappunto e che ci pongono di fronte ad una dimostrazione di inciviltà che davvero risulta anche anacronistica nel 2018. E invece è la realtà.

scempio 3Bottiglie di vetro, piatti, bicchieri, pacchetti, di sigarette, pane e avanzi di cibo (in una foto si vede un’intera baguette) che sono stati lasciati sui tavoli, a terra e sulle panchine con titale incuria. Uno schiaffo all’ambiente e una grave mancanza di rispetto anche per chi lavora per tenere pulite e in ordine queste aree messe a disposizione per momenti conviviali e non certo per dire al mondo quanta inciviltà regna ancora sovrana tra la gente.

Queste immagini ci fanno tristemente constatare come la questione ambientale continui ad essere considerata qualcosa di cui debba occuparsi sempre qualcun altro.

scempio 4Un’associazione, un’amminstrazione locale, senza pensare a quanto il comportamento di ciascuno di noi sia invece fondamentale. Lungi da voler fare moralismi o sterili prediche ci sentiamo in dovere di richiamare l’attenzione su un gesto brutto e di pessimo esempio. Proprio noi che con il Colibrì cerchiamo di diffondere sempre buone pratiche, oggi scegliamo di mettere in evidenza anche quello che non si fa.

Passiamo la nostra vita sui social e in perenne connessione con il mondo per poi violentare il mondo in questo modo. Possibile mai che nel gruppo di incivili che ha lasciato questo scempio non ci fosse uno che andando via si sia guardato indietro? E’ surreale. Davvero una brutta, brutta immagine che ci auguriamo di non vedere ancora.