World Cleanup Day, uniti per pulire il mondo

Sabato 21 settembre si terrà in tutto il mondo la seconda edizione del World Cleanup Day (Giornata di pulizia del mondo). L’iniziativa trae origine da Let’s do it, un movimento internazionale nato in Estonia nel 2008 con l’intento di realizzare l’ambizioso progetto di ripulire il proprio paese in un solo giorno. In quell’occasione 50.000 persone, in sole cinque ore, hanno liberato le strade, le città e le foreste da 10.000 tonnellate di rifiuti illegali.

Da quel momento in poi, l’esperienza estone ha coinvolto tantissime organizzazioni, prima in Europa e poi in tutto il mondo. Nella scorsa edizione quasi 18 milioni di persone di 157 paesi si sono attivati contro il problema della spazzatura globale, raccogliendo 88.500 tonnellate di rifiuti, pari quasi a 9 Torri Eiffel.

Singoli cittadini, associazioni, amministrazioni locali, aziende, sono invitati in occasione della Giornata ad organizzare un intervento di pulizia. Scaricando la app World Cleanup Day, si potranno mappare i rifiuti illegali o aggiungere l’azione di pulizia alla mappa delle azioni.

Quest’anno il World cleanup day coincide con la settimana di scioperi globali per il clima dei Fridays for Future. Nora Sverredal, Climate Stiker e organizzatrice della Sweden’s Week for Future ha rivolto un invito a tutti: “Cooperare con gli altri è l’unico modo per cambiare il mondo. Non c’è mai stato un tempo così urgente per fermare la distruzione dei nostri ecosistemi e il riscaldamento del nostro pianeta. Unisciti a Friday for Future e a Cleanup the Day per porre fine a questa follia!”.

Heidi Solba, presidente della rete di Let’s Do it! World, ha spiegato: “I movimenti Fridays for Future e Parents for Future  sono fonte d’ispirazione per noi. Abbiamo molti giovani con noi i cui valori risuonano in tutte le nostre organizzazioni. Molti di noi sono genitori di giovani, che sono molto preoccupati per ciò che sta accadendo oggi. Quando Greta Thunberg e Luisa Neubauer hanno annunciato che a settembre ci sarebbe stata una settimana di azioni globali sui cambiamenti climatici, hanno anche invitato tutti gli adulti a unirsi al crescente numero di giovani. Era logico unire i nostri sforzi e contribuire a diffondere il nostro messaggio comune in tutto il mondo.”

Eleanor Platt di Parents for Future ha aggiunto: “Esprimo la mia soddisfazione per il fatto che Fridays or Future e World Cleanup Day si stanno unendo. Gli sforzi combinati sono una forza straordinaria per il bene di questo pianeta.”