Nascono i Frigoriferi Solidali, per condividere cibo ed evitare gli sprechi

64
frigorifero

È in sperimentazione in sette quartieri strategici della città di Bari la pratica del “Frigorifero solidale”, nata dall’idea dell’associazione Kenda Onlus, che con questo progetto ha vinto il bando “Con il sud” promosso dall’omonima Fondazione. Sette frigoriferi, con annesse dispense, sono stati dislocati in diverse aree del capoluogo pugliese per dare vita ad un’azione di condivisione del cibo che sia anche un atto di solidarietà e di lotta allo spreco.

Come riporta un articolo del Redattore Sociale, cinque di questi sette frigoriferi solidali sono già attivi e sono iniziati i primi scambi tra chi lascia un cibo, che per qualche motivo sa di non consumare, e chi ne prende un altro. Tale pratica diventa anche un modo per far comunicare tra loro cucine appartenenti a culture differenti e favorire l’integrazione.

Una buona pratica questa del frigorifero solidale che potrebbe ispirare altri territori ad attivarsi per creare realtà simili in cui si combatte la povertà a colpi di foodsharing.