Ricchi sempre più ricchi e 1 italiano su 3 a rischio povertà. Sud più esposto

14
povertà

Si può riassumere in questo titolo l’ultimo rapporto Istat, relativo al 2016, “Condizioni di vita, reddito e carico fiscale delle famiglie” che mette in evidenza come in Italia addirittura il 30% circa della popolazione residente sia a rischio povertà ed esclusione sociale, con un peggioramento rispetto all’annualità precedente. A livello nazionale è il meridione ad essere più esposto a rischio povertà.

A riportare il dato è un articolo del Redattore Sociale in cui si specifica come ad incidere su questo dato siano anche la numerosità del nucleo familiare e il reddito netto medio annuo per famiglia. In aumento anche famiglie a bassa intensità lavorativa e quindi in situazione di forti deprivazione.

Di contro il rapporto Istat mette in evidenza come il reddito sia in crescita per un quinto della popolazione che si trova già in condizioni di ricchezza. Dunque i ricchi in Italia sono sempre più ricchi.