Sisma Bonus, agevolazioni per mettere in sicurezza le abitazioni

1189
Concorso all’Agenzia Regionale per la ricostruzione Post Sisma

Sisma Bonus 2017 è una misura prevista dalla nuova legge di Bilancio per consentire l’adeguamento antisismico delle abitazioni, perché se prevedere un terremoto non è possibile limitare i danni mettendo in sicurezza le case sì. E in Italia, paese con molte zone ad elevato rischio sismico, è ancora molto basso il budget destinato a tali interventi. Con l’introduzione del Sisma Bonus si prevede di far salire gli investimenti dei privati, famiglie ed imprese, offrendo loro una detrazione del 50% delle spese sostenute, fino ad un massimo di 96mila euro, in cinque anni. La soglia del 50% può innalzarsi fino al 70% e all’80% se l’adeguamento sismico dell’abitazione comporta il passaggio, rispettivamente, ad una classe inferiore di rischio o a due. Il Sisma Bonus può essere fruito per lavori effettuati tra il 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2021 nelle zone a rischio sismico 1, 2 e 3, ovvero a sismicità alta, media e bassa.