La Molisana, domani a Campobasso Sonia Peronaci e Marco Bianchi. Porte aperte al pastificio

166

Saranno a Campobasso domani e visiteranno il pastificio La Molisana. Sonia Peronaci, fondatrice e redattrice del sito web di cucina GialloZafferano.it, e Marco Bianchi, divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi, seguiranno l’intero processo di produzione, dal chicco di grano al piatto di pasta in tavola.

Sonia Peronaci, 50 anni, è punto di riferimento per tutti gli amanti della buona cucina e per chi vuole muovere i primi passi tra i fornelli. Ha collaborato con diversi settimanali e reti televisive e nel 2011 ha pubblicato il suo primo libro “le mie migliori ricette”, seguito nel 2016 dal secondo “ Divertiti cucinando”.  Attualmente è in onda su FoxLife.  Definisce il suo stile creativo, originale, aspirazionale, coerente e spontaneo.

Marco Bianchi, 39 anni, promuove le regole della buona alimentazione attraverso consigli gastronomici che aiutano a restare in salute con gusto e prevenire le patologie più comuni. “Cucinare è un vero atto d’amore – racconta – per noi stessi  e per coloro a cui vogliamo bene. Colorare i piatti con gusto e salute  fa parte dei miei obiettivi quotidiani”. Volto televisivo, autore di numerosi libri, Bianchi si dedica a tanti progetti di divulgazione ed intrattenimento e sostiene campagne di sensibilizzazione. Definisce il suo stile  spontaneo, originale, contemporaneo, sano, leggero ed healthy.

L’iniziativa è stata realizzata in occasione della Giornata Mondiale della Pasta, che viaggia sullo slogan “Un piatto di pasta per sfamare il pianeta”. Alimento sano, accessibile, pratico e genuino, simbolo della dieta mediterranea, la pasta sarà la protagonista di manifestazioni in tutto il mondo: San Paolo del Brasile ospita per il World Pasta Day 2017 un’imponente kermesse cui partecipano 250 delegati tra pastai, istituzioni e giornalisti di food.

Contemporaneamente le aziende di pasta italiane aprono le loro porte per far vedere da vicino l’intero processo di produzione. L’iniziativa lanciata da Aidepi (associazione delle industrie del dolce e della pasta italiane) per entrare nel cuore delle fabbriche, incontrare i suoi protagonisti, ottenere risposte precise su sicurezza, qualità, selezione delle materie prime utilizzate  nel processo produttivo dell’alimento simbolo del made in Italy alimentare.

Lo spaghetto al pomodoro, ricetta green per eccellenza, è stato scelto  quest’anno  come piatto della giornata. Racconta la magia della pasta, l’allegria nel degustarla, la semplicità di un piatto preparato in poche e semplici mosse. Racconta ancora il benessere e la dieta mediterranea, ricetta veloce, ideale anche per contrastare malnutrizione ed obesità. Lo spaghetto, si sa, supera tutti i formati di pasta, immediatamente  seguito dalle penne. Il recente congresso dell’International Quality Consortium, svoltosi a Roma lo scorso settembre, ha chiarito che la pasta è un’ottima fonte  di carboidrati complessi, sfatando così il mito che facciano aumentare di peso.