A Carovilli la magia del presepe vivente e la Transiberiana d’Italia

582
carovilli bis

Il lavoro di preparazione della Associazione “amici della storia e della tradizione” di Carovilli è quasi ultimato, anche quest’anno il presepe vivente allieterà i giorni di festa in paese.

Nel suggestivo borgo tra le montagne altomolisane, va in scena ormai da 19 anni un fantastico presepe vivente che coinvolge buona parte della comunità.

La preparazione e la cura dei dettagli è diventata un vanto per il paese che in occatransiberiana d'italiasione della rappresentazione del 26 dicembre accoglie l’arrivo della “Transiberiana d’Italia”, il treno storico organizzato dalla Associazione Le Rotaie di Isernia in collaborazione con FondazioneFS che attraversa l’Appennino abruzzese e molisano alla scoperta dei piccoli tesori locali, esperienze sempre più apprezzate anche da moltissimi stranieri presenti tra gli oltre 400 viaggiatori del convoglio.

La grande ascesa del turismo ferroviario lungo l’antica ferrovia ha portato ad un “tutto esaurito” per questa data già da tempo; insieme ai mercatini di Natale del ponte dell’Immacolata, il presepe vivente infatti attira sempre molti viaggiatori colpiti anche dal fascino delle montagne innevate.

A Carovilli, borgo pittoresco da vivere lentamente in cui il sapore delle tradizioni casearie si mescola con la religiosità dell’evento, gli stessi viaggiatori del treno diventano protagonisti dell’evento dando vita ad una suggestiva fiaccolata dal centro storico del paese fino ai luoghi della rappresentazione.

La ricostruzione del villaggio è minuziosa e con moltissimi figuranti, ognuno con un compito specifico; l’accoglienza inoltre è cordiale e genuina, come d’abitudine in queste terre dove lo spirito di comunità è fortunatamente molto forte.

Appuntamento quindi al 26 dicembre in località Fontecurelli, poco distante dal centro del paese e dalla suggestiva piazza. Siete i benvenuti!

Proloco Carovilli:

Tel. 340.85.51.482 – Email: marina_paglione@libero.it

Associazione amici della storia e della tradizione – Tel. 333.20.13.819