Aut Aut Festival, Luca Bottura apre la kermesse dei grandi nomi e dei grandi temi

Sei Comuni in rete per fare della cultura un turismo di qualità. Edizione 2019 per la rassegna che mira a portare i turisti nei meravigliosi borghi del Molise attraverso iniziative di spessore

out out festival bottura

Era nata come una vera e propria sfida quella realizzata a Termoli cinque anni fa dietro la spinta della giornalista Valentina Fauzia: proporre momenti di intrattenimento con un elevato spessore culturale attraverso serate d’autore con grandi firme. E a Termoli nei quattro anni scorsi le piazze si sono riempite, al punto che quest’anno l’iniziativa è stata arricchita ed è stata sposata da altri 5 Comuni del basso Molise: Guglionesi, Campomarino, San Martino in Pensilis, Portocannone e Montecilfone che è comune capofila.

Ancora grandi nomi del giornalismo, ma anche della satira, del web, del fumetto, dell’editoria per bambini e dello spettacolo. E tutto grazie al bando regionale ‘Turismo è cultura‘ con il quale l’ente ha finanziato questo progetto che mira a proporre momenti di approfondimento di elevata qualità, ma anche a portare la gente nei bellissimi borghi molisani che tanti turisti non conoscono e spesso scoprono stupendi con enorme meraviglia. Tutto è stato realizzato anche grazie al prezioso supporto di tanti partner privati e associazioni.

E la sfida continua: l’obiettivo oggi è affrontare tematiche delicate e scottanti anche nelle serate dedicate allo svago. In effetti si è perso un po’ il buon vizio di conversare, di trovarsi e di discutere dei problemi comuni. La comunicazione ha perso i caratteri del dialogo costruttivo, lasciando troppo spazio a nuovi modi sbagliati e spesso violenti di comunicare. Soprattutto se al centro ci sono temi particolarmente difficili da affrontare.

Ecco allora la prima occasione per provare a cambiare marcia con il primo ospite che aprirà questa kermesse estiva. Sabato 3 agosto a Portocannone, dalle 21.30 nella bellissima piazzetta davanti alla piccola Chiesa del Carmine, Luca Bottura presenterà in anteprima nazionale il suo nuovo libro intitolato ‘Buonisti un cazzo’. Appuntamento da non mancare.