“Biennale Arteinsieme”, per una cultura senza barriere nei Musei molisani

24
mostra tattile

Favorire l’integrazione scolastica e sociale delle persone con disabilità attraverso la cultura e la valorizzazione dell’arte contemporanea. Nasce con questo obiettivo la “Biennale Arteinsieme – cultura e culture senza barriere“, promossa dal Museo Tattile Statale Omero, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, e sposato in Molise dal Polo Museale in collaborazione con l’Uici Molise e l’I.Ri.Fo.R Molise.

Presso il Museo Nazionale Paleolitico di Isernia e al Museo provinciale Sannitico di Campobasso verranno allestite delle mostre tattili, curate dagli alunni dell’Istituto Manuppella di Isernia e da quelli del Liceo Artistico “G.Manzù” di Campobasso.

Al Museo di Isernia la mostra “L’arte si fa materia” sarà visitabile dal 31 maggio al 18 giugno, mentre a Campobasso si partirà il giorno dopo, il 1 giugno per chiudere i battenti sempre il 18 giugno.

La Biennale Arteinsieme sarà un’occasione per promuovere una fruizione differente dell’arte e stimolare altri sensi per suscitare differenti sensazioni.