Campobasso, passeggiando al chiuso tra I colori dell’autunno

Successo per la manifestazione organizzata nelle sale della Fondazione Molise Cultura. Qualità e originalità gli aspetti più apprezzati dai visitatori.

435
Campobasso, passeggiando al chiuso tra I colori dell’autunno

C’era davvero un bel clima ieri pomeriggio alla mostra mercato I colori dell’Autunno, allestita dall’associazione Il villaggio della cultura nelle sale di Molise Cultura a Campobasso. Luci, colori, abiti, spazi, stand, profumi e sapori: tutto era stato allestito con grande attenzione ai minimi particolari, in un clima gioviale e sorridente che ha reso la passeggiata al chiuso davvero piacevole.

1La prima percezione ricevuta riguarda la qualità degli espositori: oggettistica ed idee nuove; proposte alimentari diverse dall’usuale; artigiani ed artisti non improvvisati, tra cui un nome come Mario Serra con alcuni suoi lavori. Originale il benvenuto delle giovani, belle e radiose ragazze non ingessate in desueti tailleur, ma in abiti e trucco davvero originali, luminosi e assai divertenti.

Molto apprezzata dalle famiglie la scelta commerciale trovata in quasi tutti gli stand: la possibilità di acquistare confezioni mini a prezzi 2bassi, per distribuire su vari generi il badget a disposizione. Naturalmente hanno fatto la loro parte gli assaggi, le dimostrazioni e il coinvolgimento del visitatore davanti ad ogni proposta.

Carino e gradito anche l’angolo bar con la bevanda e l’apericena a prezzo fiera, un po’ risicato come spazio ma ottima idea per fare pausa, per far mangiare qualcosa ai bambini o per gustare qualche stuzzichino in compagnia.

Il tutto rigorosamente al caldo. Perché è inutile tentare altre vie in una Campobasso dove per dieci mesi all’anno, se va bene, si indossa il piumino. Persino durante l’estate molte iniziative sono andate male proprio perché il meteo da queste parti non gioca a favore, figuriamoci durante l’inverno. Sono gli spazi chiusi la via per una città di mezza montagna. Se poi al calore materiale si aggiunge anche quello umano il successo è assicurato.