Disegno Divino: Civitacampomarano si colora con il Festival del vino e del fumetto

123

Ormai Civitacampomarano è un borgo famoso non solo in Molise, ma in tutte le regioni limitrofe, per il suo Street Art Festival. È stata una bellissima idea quella di far rinascere e valorizzare il paese grazie all’opera disinteressata di giovani creativi che attraverso il loro contributo artistico (va sottolineato: gratuito) hanno creato l’occasione per attrarre visitatori e dare un contributo all’economia locale.

Spesso il rapporto tra gli abitanti e gli street-artist, fino a poco tempo fa, non era degli migliori: gli artisti erano considerati solo degli imbrattamuri. A Civitacampomarano si è creata una sinergia di partecipazione e sono gli stessi abitanti che suggeriscono agli artisti partecipanti al festival CVTà STREET FEST i muri migliori dove lavorare, gli scorci e i panorami più interessanti da valorizzare. Lo scopo era quello di rivalorizzare Civita ed effettivamente ci si è riusciti in maniera impeccabile: grazie all’evento, i turisti vengono appositamente per visitare il Borgo e  anche molte persone che si trovano di passaggio in Molise, visitano Civitacampomarano, mangiano qui, fanno acquisti nel Paese ed infatti sono stati aperti nuovi negozi ed esercizi commerciali.

Sabato 20 e domenica 21 ottobre il Comune di Civitacampomarano, in collaborazione con Colle Sereno, con il consorzio d’area Destinazione Molise,  con Cuorenonmente e Me. Mo Cantieri Culturali, ospiterà l’evento Disegno Divino.

image1

L’organizzatore dell’evento, Giovanni De Micheli, dice che:

si tratta della seconda edizione. L’anno scorso si è tenuta all’interno dello Street Art. Quest’anno abbiamo voluto dare autonomia all’evento. […] Amo Civitacampomarano, sono romano, ma molisano per adozione, anzi per amore perché mia moglie è di Civita. Il nostro è un borgo bellissimo e merita di essere riqualificato. Questa è un’iniziativa moto originale, a mio avviso, anche in Francia, per esempio, i Festival dei fumetti si svolgono nei piccoli borghi caratteristici. Io adoro il fumetto, ero un fumettista. Poi ho smesso e da qualche anno ho ricominciato. Mi sembra una bella iniziativa da realizzare nel nostro contesto“.

Il titolo richiama all’allocuzione Disegno Divino, cioè quando si dice di qualcosa di predestinato. La parola Disegno, poi, richiama l’arte del fumetto, mentre l’aggettivo Divino è riferito, sia alla qualità dell’arte (DOC come i vini), sia al Dio Bacco (riportato simpaticamente mentre legge fumetti e degusta un calice sul panorama di Civitacampomarano), e sia che sono disegni di-Vino, facendo riferimento ovviamente al Vino, bevanda preferita del Dio Bacco, ma anche di molti altri dei.

Il giorno 20 ottobre sarà dedicato alla presentazione degli artisti del Festival che sono Antonio Palma, Antonio Sarchione e Riccardo Latina che guideranno gli spettatori in tutte le iniziative e i laboratori. Verrà presentata l’Azienda Agricola Colle Sereno, azienda che nasce nel 1975 a Petrella Tifernina da un’idea del dott. Mogavero e si propone al panorama vinicolo molisano come pioniere nella coltivazione della vite e nell’introduzione di varietali, come ad esempio la Falanghina, all’epoca non ritenuti autoctoni dell’hinterland molisano. L’azienda conta su circa 80 ettari di proprietà, interamente certificati con la classificazione di produzione in regime BIOLOGICO. Tintilia, Falanghina, Montepulciano, Cabernet, Merlot, Chardonnay e Aglianico sono i protagonisti di Colle Sereno.

In questa giornata ci sarà un evento molto originale intitolato Sketching on the bottle: le persone compreranno una bottiglia di vino solo con l’etichetta di retro poiché quella del fronte verrà disegnata e personalizzata dai fumettisti, insomma un bel souvenir da portare a casa. Si esibirà anche il gruppo Red&White. Gli eventi si ripeteranno anche per la seconda giornata con una visita al Castello di Civitacampomarano grazie alle preparatissime guide di Me. Mo Cantieri Culturali. Alleghiamo l’evento delle due giornate e invitiamo tutti a partecipare a questa bellissima iniziativa.

L’ingresso della Mostra, la partecipazione ai laboratori e la degustazione del calice di vino costa 7 euro. Per i laboratori di fumetto contattare a cuorenonmente@hotmail.it.