FLA 2016, grandi ospiti per il Festival delle letterature dell’Adriatico

Parte oggi pomeriggio, con l'incontro istituzionale con il premier Matteo Renzi, l'edizione 2016 del Festival delle letterature e dei libri di Pescara. Tra gli ospiti, Giovanni Floris e il primo batterista dei Beatles Pete Best

378
FLA 2016, grandi ospiti per il Festival delle letterature dell'Adriatico

Arrivano in riva all’Adriatico da tutta Italia, ogni anno sono davvero tanti gli spettatori che non mancano all’appuntamento con il FLA Pescara Festival. Anche per l’edizione 2016, le attese non saranno deluse. Dal 10 al 13 novembre, ben 150 saranno le ore di eventi con una offerta culturale molto variegata. La quattordicesima edizione del FLA si apre questo pomeriggio con Luca Sofri, direttore artistico della manifestazione, che intervisterà il presidente del consiglio Matteo Renzi. A seguire una serie incredibile di ospiti molto popolari nel solco della strada intrapresa dal FLA negli ultimi anni, quella di una sempre maggiore apertura a livello nazionale e internazionale: i due noti conduttori televisivi, Giovanni Floris e Corrado Formigli, l’ex calciatore e campione del mondo Marco Tardelli, il politico Pippo Civati, gli scrittori Gianrico Carofiglio, Susanna Tamaro, Licia Troisi e i direttori di giornale Sergio Staino, dell’Unità, e Mario Calabresi, di Repubblica. Per la sezione musica, arriveranno a Pescara il primo storico batterista dei Beatles Pete Best ed Eugenio Finardi. Incontri di letteratura, musica, televisione, giornalismo, fumetti, web, moda e sport animeranno la città natale di Gabriele D’Annunzio e la renderanno per un weekend la capitale italiana della cultura pop.
Il Festival delle letterature, tra la presentazione di un libro e un convegno di attualità, avrà anche momenti di puro intrattenimento e degustazioni di prodotti tipici, non mancherà proprio nulla, perché fare cultura vuol dire fare tante e diverse cose.