IL CASO “Monluè” RACCONTATO DA CARLA MARIA RUSSO

415
IL CASO “Monluè” RACCONTATO DA CARLA MARIA RUSSO

Oggi alle 16, presso la Sala “E. Fermi” della Biblioteca di Ateneo, Carla Maria Russo, autrice del romanzo per ragazzi Monluè racconterà la nascita di un’opera che oggi appare particolarmente indicata nel presentare il ciclo di incontri legati al progetto “Non di solo terra”. Esperienze di scuole rurali e di montagna tra letteratura, memoria, cinema e storia, ideato dal Ce.S.I.S. (Centro di Documentazione e Ricerca sulla Storia delle Istituzioni Scolastiche, del Libro Scolastico e della Letteratura per l’Infanzia) e dal Museo della Scuola e dell’Educazione Popolare, diretti dal prof. Alberto Barausse in seno al Dipartimento di Scienze Umanistiche Sociali e della Formazione, in stretta collaborazione con l’Istituto Regionale per gli Studi Storici del Molise “V. Cuoco”- Iresmo.
Il pomeriggio continuerà alle 17.30 presso il Museo della scuola con un laboratorio di lettura indirizzato a un pubblico di ragazzi tra i 7 e i 13 anni. Il Museo sarà anche sede per la premiazione dei ragazzi che hanno partecipato al Progetto e al Concorso “Non di solo terra”.
Le scuole molisane che hanno partecipato sono state: Istituto Omnicomprensivo di Santa Croce di Magliano; Istituto Comprensivo D’Ovidio di Campobasso, Scuola Secondaria di Primo Grado; Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco di Isernia, Scuola Secondaria di Primo Grado “Andrea D’Isernia”; Istituto Comprensivo Igino Petrone di Campobasso, Scuola Secondaria di Primo Grado; Istituto Comprensivo Madre Teresa di Calcutta di Campodipietra, Scuola Primaria “Francesco de Sanctis” Ferrazzano.