IL MOLISE RACCONTATO DAI DOCUMENTI FEUDALI. IL LIBRO

212
“PER UNA STORIA DEL MOLISE MODERNO ATTRAVERSO GLI APPREZZI FEUDALI”, PRESENTAZIONE DEL LIBRO

A Campobasso, mercoledì 8 giugno, alle 10 e 30, sarà presentato il libro “Comunità e territorio. Per una storia del Molise moderno attraverso gli apprezzi feudali (1593-1744)”, a cura di Elisa Novi Chavarria e Valeria Cocozza, di Palladino Editore per la collana “Documenta” dell’Istituto Regionale per gli Studi Storici del Molise. Scenario dell’evento l’aula “E. Fermi” della Biblioteca di Ateneo dell’Università dell’Unimol. Il volume fa un’analisi critica di tutti gli apprezzi feudali del Molise di età moderna conservati negli archivi e nelle biblioteche napoletane e molisane. Uno studio storico molto documentato sugli apprezzi feudali, perlopiù sconosciuti, che rappresentano una fonte notevolissima per la ricostruzione del paesaggio e del territorio, degli insediamenti, della feudalità, delle istituzioni ecclesiastiche e della vita sociale ed economica. Una storia del Molise inedita e interessante, un punto di vista alternativo ma assolutamente necessario. Al convegno di domani interverranno, moderati da Ilaria Zilli, Giulio Sodano della Seconda Università di Napoli, Carlo Ebanista e Rossano Pazzagli dell’Università del Molise. I saluti istituzionali saranno di Enzo Di Noscio, direttore del Dipartimento di scienze umanistiche, sociali e della formazione, di Marco Marchetti, presidente del Centro di ricerca per le aree interne e gli Appennini e di Claudia Angiolini, presidente Istituto regionale per gli Studi Storici del Molise.