Lettori e autori si incontrano a Castelbottaccio: Silvia Roncucci presenta il suo romanzo

31
evento castelbottaccio

Si terrà nel pomeriggio di oggi, 8 agosto alle ore 18, presso la sede del circolo neoilluminista ‘Donna Olimpia Frangipane‘ a Castelbottaccio l’incontro con l’autrice Silvia Roncucci, che nell’ambito degli appuntamenti culturali ‘Incontro con l’autore’, presenta il suo ultimo romanzo. Dopo aver vinto, nel 2017, il terzo premio della decima edizione del concorso letterario ‘Donne … ieri, oggi, domani’, con il racconto ‘Una questione d’onore’, Silvia Roncucci,  giovane autrice senese, sarà ospite a Castelbottaccio per presentare il suo ultimo lavoro letterario.

Silvia Roncucci, classe 1979, è nata a Siena dove attualmente vive e lavora come guida turistica. La storia, l’arte e la scrittura, sono le sue grandi passioni e nel 2013 pubblica il suo primo romanzo “Non tutto è da buttare”.

“L’anno della morte di Kurt”, edito da La Ruota, racconta la difficile storia d’amore tra Sara e Duccio, nata tra i banchi di scuola, cresciuta all’ombra della giovinezza dei protagonisti e maturato nel corso degli anni che poi li vedono separati. Un amore oltre il tempo e lo spazio, oltre il peso delle famiglie e dei contrasti sociali. Ambientato a Siena negli anni novanta, la città delle contrade, del Palio e del Monte dei Paschi di Siena narra l’intreccio delle complesse storie di Sara e Duccio legate al sottofondo della musica dei Nirvana.

Scrittrice di successo e molisana d’adozione sarà Simonetta Tassinari a condurre i lettori alla scoperta della giovane scrittrice, del romanzo e dei suoi retroscena, in un dialogo con l’autrice.