MOSTRA DI DE CHIRICO, SUCCESSO OLTRE OGNI ASPETTATIVA

127
MOSTRA DI DE CHIRICO, SUCCESSO OLTRE OGNI ASPETTATIVA

Successo oltre ogni previsione: questa la sintesi della conferenza stampa di oggi sul resoconto della mostra di De Chirico promossa da Lorenzo Canova e dai suoi collaboratori . Un racconto dell’ultima fase artistica del padre della Metafisica attraverso ben 70 opere tra dipinti, disegni e grafiche in prestito dalla Fondazione Giorgio ed Isa De Chirico di Roma.
Nata come una scommessa l’iniziativa,che non ha avuto un parto facile per le mille difficoltà, finisce con un ovazione per i veri promotori, il professor Canova e il suo staff, giovani con un entusiasmo fuori dal comune che hanno saputo coinvolgere una politica che forse, viste le soddisfazioni degli ultimi mesi, comincia a chiedersi se veramente la cultura ed il turismo possano essere per il Molise il vero volano di sviluppo e di riscatto che questa terra merita.
L’evento ha suscitato interesse, un tale interesse da catalizzare ben 10.523 visitatori paganti per un incasso pari ad Euro 62.000 su di una spesa complessiva di Euro 105.000.
Merito anche alla Fondazione Molise Cultura che grazie alla campagna di comunicazione ha fatto sì che la riuscita dell’evento divenisse successo.
Canova ha vinto una piccola battaglia di cultura ponendo all’attenzione nazionale il Molise con una mostra unica in Italia sul periodo della Neometafisica dell’artista. Solo Parigi, San paolo, Atene, Francoforte, New York e Tokio hanno ospitato una tale importante mostra, ma la cosa che ha entusiasmato e che rappresenta una assoluta novità per il nostro Molise è la collaborazione, sia in termini economici che in termini logistici, di privati investitori, Caseificio Pulsone,Pasta La Molisana, Olio Pignatelli, Cantine D’Uva, Onav Campobasso ed associazioni ( Mu.SE ) gestite da esperti dell’arte,che hanno reso possibile un evento di tale importanza e portata.