Nasce la rete dei Presepi Viventi d’Italia e il Molise c’è

490

In occasione della storica manifestazione del Presepe Vivente di Rivisondoli, famoso per essere il più antico d’Italia, sarà presentata ufficialmente l’Associazione “ Presepi Viventi d’Italia ”, promossa da Borghi d’Eccellenza, con a capo proprio Rivisondoli e San Polo Matese, comuni tra loro già gemellati. Una presenza importante, dunque, per il Molise, terra in cui la tradizione di riproporre le scene della natività si sta diffondendo di anno in anno in molti paesi. E con lo spirito di far rivivere un momento di comunione domani, 5 gennaio dalle ore 18, a Rivisondoli andrà nuovamente in scena il Presepe Vivente che vedrà una nutrita partecipazione di comparse molisane. Ci saranno, infatti, oltre ai rappresentanti di San Polo Matese,  anche Termoli con l’Associazione “Terzo Millennio” ed i migranti ospiti alle Dune di Campomarino, che ripeteranno la magia dell’integrazione già sperimentata lo scorso anno, Sant’Elia a Pianisi, Bojano, Vandra/Forlì del Sannio, Campochiaro ed un gruppo del famosissimo Coro Orsognese “la figlia di Jorio