PIZZONE COSTRUISCE LA “CASA DELLA MEMORIA”

192
Pizzone

Lungo l’asse del Volturno, che molto ha rappresentato per il Molise durante il II conflitto mondiale, precisamente a Pizzone (IS), nascerà la prima “Casa della Memoria” molisana. Non un semplice Museo di guerra, ma un vero e proprio spazio culturale, un laboratorio di storia, memoria e didattica che vedrà coinvolti a pieno titolo studenti e docenti. Tra i promotori, il giornalista, esperto in Geopolitica e Scienze della Difesa e della Sicurezza, Roberto Colella e il sindaco di Pizzone, Letizia Di Iorio. L’iniziativa rientra in un ampio progetto di valorizzazione di tutta quell’area, attraversata dalla linea difensiva tedesca “Bernhardt”, costruita durante la Campagna d’Italia allo scopo di fermare l’avanzata dell’esercito alleato. Valorizzare la memoria e gli eventi della II Guerra mondiale sul territorio lungo il Volturno e le Mainarde, attraverso progetti culturali e di divulgazione storica, sarà la missione della “Casa della Memoria” che sorgerà a Pizzone.