Premio letterario Michele Buldrini…c’è anche un po’ di Colibrì con Natascia Testa

Per il XVI anno consecutivo, l’Unione Lettori Italiani e il Comune di Campobasso, nell’ambito di “Ti racconto un libro”, hanno organizzato il premio regionale di narrativa intitolato allo scrittore molisano Michele Buldrini. Il 30 Maggio ci sono state le premiazioni.

74
premio buldrini

Il Premio Michele Buldrini da anni offre l’occasione a tanti giovani, residenti o domiciliati in Molise, di mettersi alla prova con un loro racconto e confrontarsi con alcuni dei nomi più importanti della narrativa italiana. Il Premio è suddiviso in due sezioni: la sezione scuola è dedicata agli studenti del triennio delle Scuole Medie Superiori del Molise che hanno scritto un racconto ambientato nel territorio molisano dei nostri tempi, mentre la sezione giovani è destinata a giovani di età compresa tra diciannove e trentacinque anni: il loro racconto prevede un tema libero.

Il Premio è stato un appuntamento imperdibile per tanti aspiranti scrittori che, quest’anno, è andato a coincidere con la settimana della Sagra dei Misteri, quindi Campobasso ha ospitato giorni ricchi e densi di eventi. La parola finale è spettata alla giuria composta da: Antonio Pascale, Marcello Fois, Ivan Cotroneo, Diego De Silva e Guido Catalano a cui quest’anno si aggiunge la scrittrice abruzzese Donatella Di Pietrantonio, vincitrice del Premio Campiello 2017.

Anche in questa edizione, un ruolo importante è stato occupato dai gruppi di lettura dei detenuti degli istituti penitenziari di Larino, che hanno scelto unanimemente i loro segnalati delle sue sezioni illustrandone le loro motivazioni, che sono state lette nel corso della cerimonia di premiazione. Per tale riconoscimento è stata istituita, già da qualche anno, una targa- premio speciale.

La vincitrice della sezione scuola è stata Alessia Ruggirello, segnalata anche dal gruppo di lettura dei detenuti della casa circondariale di Larino, mentre Giovanni Mucciaccio è stato il finalista segnalato dalla giuria tecnica. Per quanto riguarda la sezione giovani la vincitrice è stata Tiziana Cucaro, mentre Elena Sulmona è stata la finalista segnalata dalla giuria tecnica e Natascia Testa è stata la finalista segnalata dal gruppo di lettura della casa circondariale di Larino.

Facciamo i nostri migliori auguri ai vincitori e ai segnalati augurandogli un futuro ricco di soddisfazioni. E complimenti alla nostra Natascia per il bel risultato!