Presepe Vivente a Cercemaggiore, un tuffo nel Quattrocento

1220
Presepe Vivente a Cercemaggiore, un tuffo nel Quattrocento

A Cercemaggiore associazioni e comunità in azione per il Presepe Vivente all’insegna della condivisione e della partecipazione. Per la prima volta, dopo tanti anni, il Presepe Vivente vedrà come luogo scenografico di particolare suggestione il Convento di Santa Maria della Libera, cui tutti i cercesi e non solo, sono legati da sentimenti di grande affetto e soprattutto di fede. L’ambientazione sarà il Quattrocento, epoca della scoperta della venerata Statua della Madonna della Libera. Il percorso, grazie alla fattiva collaborazione dei Padri Domenicani che del Convento sono i custodi da oltre mezzo millennio, seguirà tutti gli ambienti del Monastero, per culminare nella Natività, allestita nella chiesa. Il comune di Cercemaggiore e le associazioni tutte si augurano che questo storico appuntamento possa far vivere il natale con autentica fratellanza e invitano tutti a condividerne la natura nel suo fascino.