Ripalimosani celebra gli 80 anni dell’uomo e attore Massimo De Vita

876
Ripalimosani celebra gli 80 anni dell'uomo e attore Massimo De Vita

Una serata teatrale dedicata a Massimo de Vita e ai suoi 80 anni di uomo e 60 di attore. Formatosi al Piccolo Teatro di Milano con il Maestro Giorgio Strehler ,ha lavorato negli anni ’60 nei Teatri Stabili di Torino e di Trieste, ha fondato poi nel 1968 con Dario Fo e Franca Rame la Cooperativa Nuova scena (che nel 1973 portò lo spettacolo-concerto Cerco l’uomo in tournée nel Molise) e da 40 anni dirige il Teatro Officina di Milano.
De Vita non ha mai reciso il legame profondo con Ripalimosani, paese materno, e ha realizzato diversi spettacoli teatrali coinvolgendo la popolazione ripese. Indimenticabile lo spettacolo teatrale Rebecca: la rivolta del grano, realizzato nel 1982 a Ripa e filmato dalla regia televisiva di Lidia Serenari, che valse alla sede Rai Tre Molise il Primo Premio al 36° Festival Internazionale del cinema di Salerno.
La serata del 24 luglio, voluta dall’Amministrazione comunale di Ripalimosani in collaborazione con la ProLoco, si aprirà proprio con un brano del filmvideo di Rebecca (testo di Mario Tanno, regia di de Vita), e proseguirà intrecciando altre videoproiezioni (ad esempio di “E io protesto!” , testo di Mario Tanno messo in scena nel 2007 con la regia di de Vita) con brani di repertorio che Massimo de Vita recita dal palco, stralci di copioni che ha molto amato: da Una voce per i Vangeli – spettacolo presentato anche a Campobasso, nel 1999 – a un brano di Salvatore di Giacomo, Lassammo fa’ a Dio, fino a A’livella di Totò.
A corollario dell’evento del 24 è stata allestita una mostra fotografica (dal 22 al 30 luglio in Piazza a Ripalimosani, presso il Circolo Sollazzo) e il 28 luglio presso il Convento OMI alle ore 18,30 si terrà la presentazione del libro autobiografico Memorie di Massimo de Vita – un uomo, un attore all’interno della manifestazione Love & Peace, storico appuntamento del cartellone di Ripaestate.