“Tempi moderni”, il cinema d’autore a Termoli

Sabato 10 settembre, al cinema Oddo di Termoli, l'incontro di presentazione della rassegna cinematografica “Tempi moderni”

675
“Tempi moderni”, il cinema d'autore a Termoli

“Il cinema non produce arte, crea al massimo cultura.” Da un citazione di Mario Monicelli prende spunto la rassegna cinematografica “Tempi moderni” che sarà presentata sabato 10 settembre, alle 17, al cinema Oddo di Termoli.
Il progetto culturale, patrocinato dal Comune di Termoli e da Costa dei delfini, è frutto di una collaborazione collettiva tra più associazioni della città e singoli cinefili. Amanti del cinema che mirano a coinvolgere altre persone con la stessa passione, che frequentano abitualmente le sale, ma anche gli spettatori occasionali e i giovani. Un’iniziativa che mostra l’esistenza di una vitalità culturale della provincia molisana tutt’altro che trascurabile.
A partire dal 29 settembre e per dieci giovedì consecutivi, il cinema Oddo ospiterà una serie di proiezioni di altissima qualità. “Tempi moderni” è, infatti, una rassegna di cinema d’autore che propone un’accurata selezione di dieci film: cinque classici – pellicole restaurate e distribuite dalla Cineteca di Bologna – e cinque film recenti ma di limitata diffusione. Per i film di recente produzione si è voluto privilegiare il cinema il cinema italiano, quello indipendente e sommerso ma indubbiamente quello più creativo. A proposito, per il primo appuntamento del 29 settembre, ad inaugurare la rassegna sarà “Non essere cattivo” di Claudio Caligari, un film pregevole rimasto ancora poco conosciuto ma che esprime una grandissima forza emotiva.
A chiudere, il 1 dicembre, non poteva non essere lo straordinario “Tempi moderni”, film del grande Charlie Chaplin che dà il nome e lo spirito a tutta la manifestazione.

Gli abbonamenti per partecipare alle proiezioni sono acquistabili al Cinema Oddo, alla Casa del libro e alla libreria Fahrenheit.