Dall’Alaska all’Argentina: un sogno di molti, un percorso per pochi

La Panamericana è un sistema integrato di strade che si sviluppa lungo la costa pacifica del continente americano. Dall'Alaska ti porta in Argentina. Un sogno di molti, un percorso per pochi coraggiosi.

Essere sempre in viaggio è il sogno di tutti coloro ai quali piace esplorare, visitare e girare posti nuovi. La Panamericana, è il sogno di ogni viaggiatore, parte da Prudhoe Bay, in Alaska, per arrivare in Argentina, nella parte più a Sud del mondo, Ushuaia. Si passa dalle terre del Nord America, alle spiagge del Centro, fino alle Ande e alla foresta amazzonica in Sud America. La Panamericana è la strada più lunga del mondo, è lunga 25.750 km e attraversa varie nazioni, permettendo a chi la percorre di godere di paesaggi straordinari. E’ stata costruita a tratti nel corso della prima metà del Novecento e attorno agli anni Cinquanta il suo percorso principale era già completamente segnato.

La strada parte da Prudhoe Bay e attraversa tutta l’Alaska fino al confine con il Canada, poi si attraversano gli Stati Uniti tra cui Minneapolis, Colorado, Arizona e Texas varcando il confine con il Messico iniziando il percorso originale della Panamericana da Nuova Laredo. Qui si attraversano il Messico, Guatemala, El Salvador, Honduras, Nicaragua, Costa Rica arrivando a Panama, per poi raggiungono la Colombia, l’Ecuador, il Perù e il Cile e l’Argentina, nella quale inizia la parte finale che porta a Ushuaia, dove termina la Panamericana.

Col tempo è diventato uno dei percorsi più popolari al mondo e non è un percorso riservato solo per coloro che viaggiano in macchina. Ogni anno molti decidono di percorrerla in bicicletta o in moto, mentre altri decidono di fare tutto il percorso in autobus. Un viaggio grandioso, ma anche proibitivo: costoso e soprattutto impegnativo, poiché impiega tanto tempo per realizzarlo. Eppure tante persone sono riuscite a compierlo, nonostante non fossero miliardari.