La “ciclovia dei sogni”, uno spettacolo tutto italiano

La ciclopista del Garda è considerata la più bella d’Europa ed è soprannominata la “ciclopista dei sogni”.

Pochi chilometri di pista, per il momento solo due, ma è prevista un’estensione per un totale di 12 km, che incanta chiunque la percorre. E’ ben illuminata di notte e si può passeggiare oltre che andare in bicicletta. La pista parte da Limone sul Garda e arriva fino a Capo Reamol, nel bresciano, al confine con il Trentino Alto Adige.

Per realizzarla è stato necessario tantissimo lavoro; costruire la passerella di legno e acciaio attaccata alle pareti rocciose della montagna per farla cadere a picco sul lago, è stata un’impresa complicata per riuscire a dare l’incantevole sensazione di camminare in bicicletta sulle acque. Per questo motivo è stata soprannominata la “ciclovia dei sogni“. L’opera è diventata una vera e propria attrazione turistica per l’area dell’Alto Garda, visto il continuo aumento d’interesse per le vacanze sportive.

Pare che la zona del Garda, nei prossimi anni, si trasformerà in un vero e proprio paradiso per gli amanti del cicloturismo che già oggi visitano, numerosi, il lago.