L’ aperitivo dei molisani? Lo “ scattone ”.

1261
scattone

Complice il freddo, la neve e la permanenza obbligatoria in casa si riscopre la tradizione, soprattutto in cucina e lo Scattone ha un posto d’onore nella tradizione enogastronomica molisana. Si tratta di una pietanza poverissima che risale a quando i contadini molisani, di ritorno dai campi, ottimizzavano l’attesa del pranzo con questo piatto. La ricetta dello Scattone è semplicissima. Nonna Lucia ci guida nella preparazione: mentre la pasta, rigorosamente fatta in casa, bolle in pentola, si versano un paio di mestoli di acqua di cottura ed un po’ di pasta in una terrina, si aggiunge del vino rosso ed una spolverata di pepe o di peperoncino piccante. Il piatto va servito caldo, la tradizione popolare gli attribuisce un potere curativo contro i raffreddamenti stagionali.

Lo scattone è un piccolo gioiello della cucina molisana ed è assolutamente da provare anche per i poteri afrodisiaci che promette.

Insomma, un vero e proprio aperitivo della casa da far assaggiare agli ospiti e da custodire e tramandare gelosamente alle generazioni future come un vero e proprio patrimonio culturale.