I cavatelli molisani sul Gambero Rosso: Simone Rugiati reinventa la tradizione

98
cavatelli molisani

La gastronomia molisana è un inno ai sapori autentici, di montagna, forti e sinceri“, recita così l’articolo del Gambero Rosso che ha a tema la pasta molisana: cavatelli in primis, ma anche fusilli, crioli, paccozze e taccozze, il raviolo scapolese e altri formati ancora.

Undici in tutto che attraverso le loro forme e i loro sapori descrivono e raccontano non solo la gastronomia del Molise, ma anche la sua cultura e la storia di questa terra. Una cucina, quella molisana, dal carattere agricolo e robusto dove semplicità e gusto incontrano sapori ricchi e versatili.

Il noto chef Simone Rugiati ha reinterpretato la ricetta originale dei cavatelli molisani proponendone due varianti: con i frutti di mare e con porcini, rucola e taleggio. Buon appetito!!