Linea Verde in Molise, un viaggio tra duemila anni di storia

Altilia

Duemila anni di storia, antiche rotte dei Sanniti e dei transumanti, paesaggi, specialità culinarie e tanto altro, è tutto ciò che è andato in onda ieri, 6 ottobre, alle 12:20, a Linea Verde, storico programma di Rai Uno.

pietrabbondanteBeppe Convertini e Ingrid Muccitelli, con la partecipazione di Peppone Calabrese, hanno intrapreso uno straordinario viaggio tra siti archeologici come Pietrabbondante, intervistando Valentina Trotta, Dirigente del Santuario Italico e Palma D’Amico, Archeologa. Anche Sepino è stato protagonista della puntata nazionale del popolo sannita, con Altilia, città romana incastonata lungo le pendici del Matese che rappresenta uno dei siti archeologici più importanti della nostra regione. In seguito, insieme al giornalista e scrittore Nicola Mastronardi, si è discusso dei tanti tratturi molisani. Non poteva mancare la visita a Pescolanciano presso il Castello D’Alessandro.

-pescolancianoQui si è parlato del fantasma che abiterebbe da secoli l’antica fortezza. Mentre Guardaregia, l’allevatore Pietro e il suo gregge sono stati i protagonisti della seconda parte della trasmissione.

Un Molise a 360 gradi che, molto spesso, viene accantonato, senza tenere presente le tante risorse che esso offre… se solo venissero valorizzate meglio.