Profumo di mare e di tartufo molisano alla Barcolana di Trieste

Angelo Sabetta del Consorzio Destinazione Molise ha portato i suoi preziosi preparati che si sono distinti tra le altre prelibatezze del territorio

40
barcolana 2018 sabetta tartufi

Alla Barcolana 2018, la famosa regata di Trieste che coinvolge una marea di barche a vela in uno scenario unico, c’era un’eccellenza molisana da gustare: i tartufi di Angelo Sabetta.

In bella vista lungo i banchi allestiti nei pressi della banchina insieme a tanti prodotti del Nord Italia, i preparati di Angelo si sono distinti ed hanno riscosso successo tra i tantissimi visitatori che si sono recati alla manifestazione. In tanti hanno fatto la degustazione e molti di essi hanno voluto portare a tavola uno o più vasetti realizzati con il prezioso tubero di provenienza molisana.

Angelo Sabetta, ha la sede della sua azienda a Ripalimosani (CB) e fa parte del Consorzio Destinazione Molise che annovera cinque comuni e una decina di aziende. Il piccolo imprenditore ha portato e mostrato a Trieste uno dei lati più prelibati della produzione agroalimentare del Molise, un settore, quello tartuficolo, che nonostante abbia delle potenzialità enormi non riesce ancora ad emergere all’esterno con una sua propria identità regionale.

Un marchio riconosciuto del tartufo molisano aiuterebbe infatti tutta la produzione locale nella promozione all’esterno, oggi affidata praticamente ai singoli piccoli imprenditori e alle loro singole risorse economiche. E piazzerebbe il Molise in una posizione più forte sul mercato, a vantaggio dell’intera filiera produttiva.