Difendere i nostri paesaggi: se ne parla a Borgotufi

Il 30 marzo 2019, alle 16.00, nella sala di Borgotufi, il convegno organizzato dall'Ordine dei Giornalisti del Molise e dall'Ordine dei Commercialisti.

casteldelgiudice

Un convegno che già nel titolo Mecenatismo e tutela dei Beni culturali e paesaggistici compendia ed indica l’argomento su cui vertono attenzione e intenzioni finalizzate a fare il punto su quanto il mecenatismo e la tutela possano condividere sulla stessa strada della valorizzazione e della conoscenza di metodi e di applicazioni concrete per lo sviluppo tangibile ma anche intangibile del patrimonio artistico, culturale, paesaggistico.

Una collaborazione di associazioni, enti e istituzioni varia e sempre in sintonia partecipa alla realizzazione di questo evento che si svolge il 30 marzo, a partire dalle 16.00, nella sala convegni di Borgotufi a Castel del Giudice, borgo che di per sé è un esempio di mecenatismo e di tutela sin dalla sua ristrutturazione avvenuta per sinergie di intenti e di lungimiranze fra due imprenditori Enrico Ricci e Ermanno D’Andrea e il sindaco Lino Gentile.

Un tema su cui concentrare interesse, oggi più attuale che mai, se si vuol riqualificare, conservare e tutelare il vasto patrimonio artistico, architettonico, paesaggistico e letterario nell’ottica che è sempre la cultura il traino indispensabile per ogni crescita sia economica, sia civile, sia umana. Con la partecipazione di Enzo Cimino, consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, dell’Associazione Dimore Storiche Abruzzo con il suo Presidente Ludovico Basile, del Presidente delle Dimore storiche del Molise e dell’Ordine dei Dottori commercialisti di Campobasso, Fabrizio Cappuccilli, di Alberto Santolini, Presidente Ordine dei Commercialisti di Isernia, del Comune di Castel del Giudice, con il sindaco Lino Gentile, dell’Albergo Diffuso di Borgotufi e della Pro Loco di Castel del Giudice, il convegno si caratterizza per convergenze di vedute rivolte alla crescita del territorio.

I relatori nell’ambito del tema generale tratteranno di Art Bonus: prospettive e criticità con Caterina Verrigni, docente di Diritto tributario presso l’Università G. D’Annunzio Chieti- Pescara, di esperienze di tutela e di valorizzazione di Borgotufi a cura dell’imprenditore Enrico Ricci, di comunicare il giornalismo culturale di cui parlerà Marco Zollo, manager R.I.T.I., di valore materiale e immateriale della nuova ruralità, argomento trattato da Maria Stella Rossi. All’attore Elio Musacchio sono affidate le letture sceniche. L’incontro, inoltre, vede la collaborazione dell’azienda biologica Melise, della Condotta Slow Food di Castel del Giudice – Alto Molise, di Artemisia Cooperativa agricola di Comunità, del Circolo Legambiente di Castel del Giudice. Gli Ordini dei Giornalisti e dei Commercialisti rilasceranno crediti formativi.