MAT 2019, a Montenero la kermesse del gusto e della salute

Giovedì 16 e venerdì 17 una grande manifestazione con convegni, degustazioni, musiche e prodotti locali

mat

Una vera e propria kermesse dedicata al gusto, ai cibi e alle bevande di qualità, ai benefici del buon mangiare, alle giuste riflessioni sulle abitudini alimentari, alle eccellenze molisane.

E’ MONTENERO a TAVOLA 2019, una due giorni di attività realizzata dall’amministrazione comunale di Montenero di Bisaccia (Cb) con la collaborazione della Pro Loco Frentana e del Comitato Feste Maria Santissima.

La sinergia tra più attori porta sempre risultati più grandi, così a Montenero idee, saperi e forze si sono uniti per offrire alla comunità locale e soprattutto ai visitatori che vogliono scoprire le tante ricchezze del borgo molisano costiero un evento di vasto impianto.

MAT 2019 è un insieme di percorsi e laboratori del piacere del palato presso i quali, a conclusione delle attività, si svolgeranno delle degustazioni di birre artigianali, vini e menù tipici a base di prodotti locali. Il tutto per promuovere il territorio e le aziende locali.

Stiamo gettando impegno e passione in questa manifestazione che vorremmo ci caratterizzasse sempre di più anche in futuro – ha dichiarato l’assessore Massimo Di Stefano che con rigore sta facendo da perno sull’intera organizzazione per l’amministrazione Travaglini – Ribadisco il concetto della collaborazione come base indispensabile per l’organizzazione di questi eventi e ringrazio tutti, davvero tutti coloro che stanno gettando in questa esperienza impegno e amore per questo paese“.

Il programma è molto ricco, dal convegno sul buon mangiare alle degustazioni, dalle cerimonie ufficiali alla musica serale. Perché nulla sia lasciato al caso e nessun ospite si senta trascurato, proprio come quando qualcuno ci invita alla sua mensa. Un bel preludio per la bella stagione da continuare a godere sulla nostra bella costa molisana anche in seguito.

Si parte giovedì 16 maggio alle 10 con il convegno “Alimentazione e territorio” e si chiude venerdì sera dopo degustazioni, cerimonia conclusiva e musica di alta qualità.