“E JECCHE A MAJJE MIJE DE LE DEFENZE”…SI CANTA A LUCITO

253

Torna il canto del Maggio a Lucito. Come da tradizione anche quest’anno cantori e suonatori, i cosiddetti “maggiaioli”, vestiranno a festa il pagliaio con fiori e primizie della primavera e lo porteranno in giro per le strade del paese intonando l’antico canto. L’Associazione Altair, che insieme a tanti giovani del paese cura la manifestazione da vent’anni ormai, affida al suo Presidente, Fabio D’Attilio, la presentazione della giornata. lucito“Quest’anno la manifestazione del Maggio della Defenza é giunta al ventesimo anno da quando, nel 1997, i soci dell’associazione si impegnarono per riportare in vita la tradizione di salutare il fiorire della primavera cantando e sfilando per le vie del paese, accogliendo i doni che la gente offre per ringraziare i maggiaioli dell’omaggio canoro”.Foto Lucito Per l’occasione quest’anno il pagliaio é stato ricostruito da zero, come si può vedere dalle foto che ci ha fornito la stessa associazione Altair, grazie alla collaborazione di diverse persone che si sono impegnate per realizzare la struttura del pagliaio che é poi protagonista della giornata di festa.
Da diversi anni la manifestazione é di richiamo per tanti appassionati del canto popolare, ma é molto apprezzata anche da tutti coloro che amano la tradizione e la convivialità che questa festa riesce a coniugare da sempre. Confidando in una bella giornata di sole, Lucito si prepara a festeggiare il Maggio della Defenza e a brindare alla primavera e ai rigogliosi frutti che ci regala.
Il programma dell’evento
La pagina Facebook dell’Associazione Altair.