HANAN E LA PACE, ECCO IL NOBEL DELLA SCUOLA

139
HANAN E LA PACE, ECCO IL NOBEL DELLA SCUOLA

Hanan Al Hroub è la giovane insegnante palestinese a cui è stato assegnato il “Global Teacher Prize” , considerato il premio Nobel della scuola, che ogni anno viene dato all’insegnante più in gamba del mondo.
Hanan è nata e cresciuta all’interno di campi profughi in Palestina ed è proprio lì che ora la ragazza insegna.
La giovane, quindi, oltre ad essere insegnante di saperi è un’insegnante di vita, di speranza, di educazione alla pace e alla non violenza. Hanan si è ispirata al premio Nobel per la pace Malala Yousafzai, la ragazza pachistana conosciuta ovunque per la sua lotta pacifica contro i talebani e per la difesa dei diritti delle donne e dei bambini.
Pace, gioventù felice, crescita serena, lotta all’ignoranza: è ciò che desidera Hanan ed è ciò che mette in pratica quotidianamente nella sua scuola di Ramallah. Con lei i bambini dimenticano il terrore, giocano, sono felici, imparano ad essere gli uomini del futuro nel modo più corretto possibile senza alcun tipo di tensioni e violenze. La giovane spiega il suo metodo d’insegnamento nel suo libro “Giochiamo e impariamo”. La docente, inoltre, è pienamente convinta che sia proprio l’istruzione l’unica via di scampo dalle guerre disastrose del tempo che stiamo vivendo.
Il premio che consiste in un milione di dollari donato dalla Fondazione Varkey che assegna il Global Teacher Prize è stato annunciato a Dubai in diretta video da Papa Francesco che ribadisce con costanza “l’importanza degli insegnanti, costruttori della pace, creatori dell’incontro. I bambini devono imparare giocando, imparando l’allegria. Auguri alla maestra Hanan”.
Fonte www.ilsole24ore.com