INFORMATICA CONSAPEVOLE PER I DOCENTI…E NON SOLO

146
FROSOLONE, IL COMUNE INSEGNA L’INFORMATICA AI RAGAZZI

Un corso per approcciare l’informatica e l’uso delle nuove tecnologie in maniera più consapevole da parte dei docenti della scuola primaria. È questo l’obiettivo del corso “L’e-Educazione Informatica nella scuola primaria”, organizzato dall’Ares, Agenzia di Ricerca e Sviluppo, a Campobasso. Otto ore con un docente esperto dell’uso delle nuove tecnologie applicate alla metodologia didattica nella scuola, per affrontare non solo le questioni più tecniche e strettamente connesse all’uso dei dispositivi digitali che ormai hanno sostituito gli strumenti tradizionali della didattica, la classica lavagna è stata mandata in soffitta dalla LIM, la lavagna interattiva multimediale, il registro cartaceo è stato rimpiazzato da quello elettronico e via dicendo. Dunque per garantire la sicurezza nell’utilizzo dei nuovi supporti didattici è bene che innanzitutto gli insegnanti siano formati al loro uso corretto e appunto sicuro, cosicché anche i giovani alunni, oggi “nativi digitali”, possano fruirne in modo più consapevole e controllato, specialmente navigando in internet. Il corso proposto dall’Ares è strutturato in due moduli e sarà attivato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Per info sul corso clicca qui.