L’EROINA LEA GAROFALO DALLA RAI RICORDATA COSÌ

210
L'EROINA LEA GAROFALO DALLA RAI RICORDATA COSÌ

Campobasso ricorderà senz’altro la presenza e l’operato di una grande donna in questa città ospitata, per portare avanti la sua testimonianza sulle faide interne tra la sua famiglia e quella del suo ex compagno Carlo Cosco. Le famiglie chiamate in causa erano due dei più pericolosi clan mafiosi appartenenti alla ‘ngrangheta calabrese.
Nel 2002 Lea, insieme alla figlia Denise, viene trasferita tramite il programma protezione testimoni a Campobasso e qui rimangono sino a qualche giorno prima della sua scomparsa, avvenuta per mano del suo ex compagno Cosco, il 24 novembre del 2009.
A sei anni dalla morte di questa coraggiosa eroina dei nostri tempi che va ricordata nel modo più onorevole possibile, la Rai vuole dedicare una fiction alle sue lotte di denuncia contro le cosche calabresi a cui precedentemente apparteneva. La prima puntata della fiction, firmata Marco Tullio Giordana, verrà trasmessa in prima serata mercoledì 18 novembre su Raiuno.