L’IPIA MONTINI NEL PARADISO DEI MOTORI

140
L’IPIA MONTINI NEL PARADISO DEI MOTORI

Semplicemente straordinario ciò che ha caratterizzato la tre giorni in Emilia Romagna per gli studenti del terzo anno dell’IPIA Montini di Campobasso.
Lezioni di meccanica e di elettronica nel cuore pulsante dei motori della Ducati di Borgo Panigale, tra i tecnici dei reparti di lavorazione, tra la leggendaria Scrambler, la muscolosa Diavel e la smaliziata Hypermotard oltre alle storiche Streetfighter e Panigale.
Gli ingegneri si sono poi soffermati ad illustrare con tanto orgoglio l’anteprima mondiale 2016 della Monster che grazie ai suoi 160 CV è la più estrema, la più sportiva e la più potente di sempre.
Una emozione crescente tra i settori della produzione della moto, una vera eccellenza dell’industria italiana e grazie all’aiuto degli ingegneri gli studenti dell’IPIA Montini hanno potuto comprendere l’organizzazione del lavoro e il nuovo metodo di gestione della catena di montaggio.
Dalla Ducati di Borgo Panigale alla Lamborhini di Sant’Agata Bolognese, tra auto di lusso e tecnologia sofisticata, un tuffo nell’elite dell’auto mondiale con la nuova Huracan LP di un fascino irresistibile con un profilo dinamico eccellente.
Successivamente la visita alla “bottega artigianale” della Pagani con le sue macchine stellari o alla batman con la Huayra da 720 CV e 6000 di cilindrata un mostro di bellezza; gli studenti dell’IPIA Montini hanno avuto la sensazione di visitare una bella famiglia con operai e tecnici artigiani padroni della fibra in carbonio, un esperienza unica e indiminticabile.
Il clou a Maranello dove gli ingegneri della Ferrari hanno saputo creare emozioni e passioni da brividi con la 488 GTB, la California T, e la 488 Spider e l’esercitazione al PIT Stop simulato sulla vettura di Vettel.
Ferrari, l’eccellenza del Mady in Italy nel mondo con gli studenti dell’IPIA Montini protagonisti di un sogno pazzesco.
“Questo è il vero viaggio di istruzione dove la teoria si realizza con la pratica e la lezione diventa esperienza”, le parole del Dirigente Scolastico prof.ssa Maria Luisa Forte che ha sostenuto il progetto scuola e motori per le classi terze dell’IPIA Montini.