NUOVI SPAZI PER LA MOSTRA STORICA DI VENAFRO

100
NUOVI SPAZI PER LA MOSTRA STORICA DI VENAFRO

L’associazione “Winterline Venafro Onlus” continua a crescere e a raccogliere successi.
La passione e la coesione del gruppo di amici (Luciano Bucci, Renato Dolcigno, Donato Pasquale, Domenico Vecchiarino e Rosario Malfatti) ha portato ad un importante traguardo: l’ampliamento di 40 metri quadri delle sale espositive, arricchendo la mostra di nuove scenografie che permettono ancora di più al visitatore di scendere nei panni e negli eventi che riguardarono Venafro durante la II Guerra Mondiale: “le nuove scenografie completano un percorso che sembra trasportare i visitatori verso i luoghi e le sensazioni di allora, fino alla comprensione del sacrificio vissuto da chi era lì a compiere il proprio dovere – spiegano gli ideatori – “in particolare si è voluto dedicare i nuovi spazi all’attraversamento del Volturno, prima fase dell’avanzata alleata sulla Winterline, e all’impiego degli alpini Italiani come mulattieri e coadiuvanti delle truppe alleate lungo tutto il fronte”.
La mostra permanente realizzata dal gruppo riesce a creare un punto di riferimento per tutti gli appassionati, e anche per i semplici curiosi, del secondo conflitto mondiale in pieno contatto con numerose associazioni storiche e di reduci che, anche a livello internazionale, esprimono il loro apprezzamento per l’iniziativa. La mostra si traduce in un viaggio nel tempo e la peculiarità assoluta della mostra Winterline è il suo essere realizzata esclusivamente con materiale recuperato dai campi di battaglia, da veterani e gente comune che lo aveva preservato; in pratica ogni oggetto esposto ha realmente “fatto la guerra” e ha la sua storia da raccontare.
Il nuovo allestimento sarà inaugurato per sabato 12 marzo alle 17:30 al palazzo De Utris di Venafro.