WALTER LAZZARIN, DA PROF A SCRITTORE ITINERANTE

228
WALTER LAZZARIN, DA PROF A SCRITTORE ITINERANTE

“Schiarirmi le idee e conoscere persone e realtà diverse, promuovere la narrativa e avvicinare la gente alla lettura. E poi farmi anche conoscere come scrittore”. È questo l’obiettivo della nuova vita intrapresa da Walter Lazzarin e raccontata da Repubblica. Walter, 33 anni di Rovigo, a novembre ha mollato la sua vita da insegnante di storia e filosofia e si è messo in viaggio per l’Italia con la sua macchina da scrivere, girando da nord a sud (è stato anche in Molise) per sensibilizzare la gente rispetto all’importanza, anche sociale, della lettura e della scrittura. Lontano dalle nuove tecnologie Walter scrive i suoi testi a macchina, per gustare ancora il sapore dei tasti e l’odore della carta e regalare poi qualcosa di tangibile alla gente che per strada va a trovarlo. Il suo primo romanzo “Il drago non si droga” è riuscito a vendere oltre mille copie. Per sapere quali saranno le prossime tappe del viaggio di Walter si può accedere alla pagina Facebook “Scrittore per strada”.